Tatuaggi di Miley Cyrus, l’amore, la politica e l’occulto

Cifre indecifrabili, citazioni dalle religioni tradizionali, occultismo e un cuore anatomico. A Miley Cyrus piacciono così i tatuaggi. Oltre a qualche parola d'amore e all'immancabile impegno politico, il senso del mistero domina sul suo corpo.
Miley Cyrus si è fin quasi moderata con i tatuaggi. Figlia di un appassionato dell'arte di inchiostrarsi la pelle e sorella di un uomo che ne è quasi completamente coperto, lei se ne è fatti fare "solo" 18. Ma piccoli, molto piccoli. La sua prima idea, a 17 anni, fu quella di farsi tatuare "Just Breath" (semplicemente respira) sul suo cuore, per ricordarsi di "non dare nulla per scontato, nemmeno le cose più semplici come l'atto di respirare: justbreathe E' immancabile la scritta dedicata all'amore: "L'amore non muore mai" è la scritta che si è fatta tatuare sul suo braccio sinistro: miley-cyrus-love-never-dies-tattoo La scritta "Love", amore, è tatuata anche dentro il suo orecchio destro: loveear Lei però dice di non esserselo fatto scrivere per ricordare qualche ragazzo o qualche relazione. Bensì per allontanare la negatività che c'è al mondo, per tener fuori dalle orecchie ogni maldicenza. Quindi è una specie di simbolo protettivo. La passione per simboli religiosi e dell'occultismo (soprattutto se esotico), sembra catturare molto l'attenzione e la fantasia di Miley.   dreamcatcher Uno dei suoi tatuaggi più grandi, sul suo fianco destro, è l'acchiappasogni, un'antica leggenda dei nativi americani. Sempre appartenente alla stessa cultura è il tatuaggio delle due frecce incrociate, simbolo di amicizia: miley-cyrus-arrow-elbow-tattoo Ma non ci sono solo i nativi americani e i loro simboli. Sul suo dito indice è infatti tatuato un simbolo dell'occultimo mediorientale che dovrebbe tener lontano "l'occhio del male": miley-cyrus-eye-finger-tattoo E ci sono anche un paio di riferimenti alla religione induista, con il tatuaggio della sillaba "Om", suono della creazione: miley-cyrus-om-tattoo ... e il Karma, sul fianco di un dito:   miley-cyrus-karma-tattoo Tornando all'America, sulla noce del piede Miley ha un teschietto colorato. Che è quello della festa dei morti messicana:   miley-cyrus-skull-ankle-tattoo Ancora misterioso, poi, questo inesistente numero romano. Rappresenta... nessun numero. O una combinazione, tuttora senza spiegazioni, di cifre. Proprio sotto quella cifra, sull'incavo del gomico, Miley si è fatta tatuare non un semplice cuoricino, ma il disegno anatomico del cuore come l'aveva fatto Leonardo da Vinci: miley-cyrus-anatomical-heart-tattoo Strano davvero. E quasi inquietante. Si respira quasi una boccata d'aria fresca quando si arriva al capitolo dei tatuaggi politici di Miley Cyrus. Come il segno di "uguale": miley-cyrus-equal-sign-tattoo Miley Cyrus lo ha tatuato, non per amore della matematica, per esprimere il suo parere favorevole sull'uguaglianza dei diritti dei gay, a partire dal matrimonio. Questo tatuaggio le è costato una lunga polemica con i suoi fan anti-gay, ma alla fine lei ha tenuto duro. Fonte di ispirazione è questa frase pronunciata nel 1910 dall'all0ra presidente degli Usa, di Theodore Roosevelt: miley-cyrus-quote-tattoo La frase recita: "Dunque il suo posto non sarà mai accanto a quelle anime timide che non conoscono né la vittoria né la sconfitta". Miley si ripromette di rispettare questo impegno.