Kristen Stewart ha infranto una regola del red carpet a Cannes 2017

La parità tra i sessi passa anche dal dress code

Se le regole sono fatte per essere infrante, Kristen Stewart ci è riuscita in pieno al Festival del Cinema di Cannes 2017.

 

L'attrice (che è appena andata a convivere con la fidanzata Stella Maxwell) si è presentata sul tappeto rosso per l'anteprima del film francese "120 battements par minute" con un look unico, tanto quanto è unica la sua personalità.

 

 

Una gonna grigio melange di Chanel stretta fino alle caviglie, con tanto di bretelle e fascia color carne, e schiena in vista, grazie al taglio super corto di capelli.

 

 

Questo non era solo un outfit, ma un vero e proprio messaggio di rivoluzione: "C'è un dress code, giusto? La gente si arrabbia se non metti i tacchi - ha spiegato Kristen Stewart a Hollywood Reporter - ma se non chiedi ai maschi di mettersi i tacchi o un vestito, allora non puoi chiederlo neanche a me".

 

 

La parità tra i sessi passa quindi anche per i codici di abbigliamento, che l'attrice (guarda com'è cambiata nel tempo!) spera di vedere sempre meno: "Quattro anni fa, non c'era neanche da porsi la domanda, dovevi indossare un abito e basta. Ma adesso è fantastico, non lo devi più fare". Certo, Kristen Stewart i tacchi li ha indossati (un paio di stiletti Le Silla) ma solo perché è stata lei a volerlo: "Ho scelto questo look due settimane fa".

Scopri le altre notizie di oggi!

Cannes 2017: le foto delle star al Festival

mgid-arc-content-mtv-it-f85f6c84-e4d5-442c-8999-e8db641d0981

 

ph: getty images