Gigi Hadid: molti cinesi non la vogliono al VS Fashion Show, accusata di razzismo

A causa di un vecchio video in cui sembrerebbe prenderli in giro

All'inizio di questa settimana, Gigi Hadid ha annunciato su Instagram la sua partecipazione al Victoria's Secret Fashion Show 2017, che si terrà a Shanghai il prossimo novembre. Il suo annuncio è stato accolto con rabbia da parte di molti cinesi, che hanno subito ricordato un video che fece scandalo, condiviso dalla sorella Bella, a febbraio di quest'anno.

Il video mostra Gigi a cena con la sorella, mentre strizza gli occhi per assomigliare a quello che sembra essere un biscotto di Buddha. Subito scoppiò un'enorme polemica.

Appresa la notizia, molti cinesi indignati, hanno subito tempestato il suo annuncio su Instagram, con commenti in cui la chiamano razzista, le dicono che non è la benvenuta in Cina e di emoji di serpente e di pollo, che è l'equivalente cinese del nostro emoji serpente.

Gigi ha disattivato subito i commenti al post. Ma se la modella può controllare il suo feed, non può certo controllare Twitter, dove si è scatenato l'inferno:

Ci sono altri innumerevoli commenti come questi sui social media. La brutta situazione in cui si è cacciata potrebbe far saltare il suo ingaggio al Victoria's Secrets Fashion Show di Shangai?

Nè Gigi, tantomeno la maison di lingerie hanno rilasciato dichiarazioni. Scopriremo presto come andrà a finire.

PH: Getty Images