Come combattere ogni tipo di acne

L'acne ti affligge? Non sei certo l'unico!

L'acne ti affligge? Non sei certo l'unico, chiedilo a Kendall Jenner, che ha avuto un'eruzione di brufoli prima di sfilare sul red carpet dei Golden Globes 2018!

Ma, non tutti i tipi di acne sono uguali e una volta capito perché non ti molla mai, sarà più facile trovare il modo di prevenirla.

Vari fattori - come dieta, livelli di stress e ormoni - possono portare a diverse tipologie di eruzioni cutanee. La buona notizia: alcuni tipi sono più facili da trattare. La cattiva: ogni brufolo richiede un preciso piano d'attacco. 

Ecco una guida, che ti sarà utile per scoprire perché ti esplode la faccia e cosa fare per prevenirlo:

1. Hai: tante grosse cisti rosse 

via GIPHY

Cosa sta succedendo: l'acne cistica non è uno scherzo. Di solito, è causata da una combinazione di cambiamenti ormonali e di genetica, ed è di gran lunga la più cattiva tra i tipi di acne. Assicurati di usare una crema che contenga l'acido salicilico e il perossido di benzoile. Nel caso la situazione sia allarmante, corri dal tuo medico e discuttete insieme se sia il caso di prendere o meno degli antibiotici. Assumi probiotici, che aiutano l'acne cistica perché riducono l'infiammazione.

2. Hai: piccoli "bernoccoli" rossi che non "maturano" mai.

via GIPHY

Cosa sta succedendo? Una forma meno acuta di acne cistica, con pustole papolari sensibili al tatto (a causa dell'infiammazione). Anche qui c'entrano genetica e ormoni. Il lato positivo: questo tipo di acne porta raramente a cicatrici permanenti. Usa ogni giorno un esfolliante lieve per mantenre puliti i pori, magari che contenga acido glicolico che regola il pH della pelle.

3. Hai: un brufolo seppellito sotto la tua pelle

via GIPHY

Cosa sta succedendo: i brufoli ciechi sono i peggiori, soprattutto perché possono essere incredibilmente dolorosi. Sono fondamentalmente cisti da acne, che non hanno raggiunto la superficie della pelle. La buona notizia è che spesso vanno via da soli. Quindi: NON cercare di schiacciarli, potresti causarti un'infezione sottocutanea.

4. Hai: una spolverata di acne intorno al mento e alla mascella.

via GIPHY

Cosa sta succedendo? Proviamo a indovinare. Questi brufoli di solito appaiono sempre durante lo stesso periodo del mese? Le eruzioni intorno alla metà inferiore del viso sono di solito causate da fluttuazioni ormonali aka arrivo del ciclo. Se invece non hai notato questa ciclicità, vuol dire che ti scordi di pulire bene la pelle del collo e della mascella. La pelle si pulisce due volte al giorno: mattina e sera. 

Hai: normali brufoli bianchi

via GIPHY

Cosa sta succedendo: i brufoli classici sono pori intasati dalla produzione di olio pesante, causati da genetica o fluttuazioni ormonali. Il sebo blocca i batteri nel poro, che porta ad una mini-infezione, questo provoca gonfiore, arrossamento, dolore e a un brufolo. Quindi? Pulisci la tua pelle due volte al giorno (mattina e sera) con un'apposito sapone per il viso, poi passa il tonico (anche il calcare dell'acqua corrente occlude i pori) e poi usa una crema specifica.

Le cattive abitudini delle star, da NON imitare

PH: getty images