11 errori che (forse) fai con il ferro arricciacapelli

e che devi smettere subito di fare!

Beh, sembra proprio che siamo entrati nell'era dei capelli mossi/ricci, ce lo hanno confermato anche le sorelle Hadid, con un paio di selfie in cui sfoggiano una folta e ricciola capigliatura. Le ricce naturali stanno certemente esultando, dopo aver buttato la piastra per i capelli nel cassetto più remoto della cameretta. Invece le lisce sono dovute correre ai ripari munendosi di un ferro arricciacapelli. Purtroppo però non basta accenderlo, afferrare una ciocca di capelli, avvolgerla et voilà, eccoti trasformata in una principessa dalle onde seducenti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un post condiviso da Bella Hadid (@bellahadid) in data:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In realtà è un pochino più difficile di quanto sembri, e se desideri riccioli glamour, onde sinuose o un leggero mosso, devi perfezionare la tecnica di curling. Ma niente paura, puoi dire addio ai capelli danneggiati, boccoli da prima comunione o zero onde per l'ora di pranzo, seguendo queste semplici regole.

Ecco gli 11 errori che (forse) commetti usando il ferro arricciacapelli e che devi subito smettere di fare!

1. Stai utilizzando un vecchio ferro arricciacapelli

Se stai utilizzando una piastra o un arricciacapelli che ti ha regalato tua zia in quarta elementare e che magari non ha il rivestimento in ceramica, stai esponendo i tuoi capelli a temperature altissime senza una protezione, sfibrandoli ad ogni utilizzo.  Ricorda che il tuo strumento di curling è un investimento che potrai usare per molti anni, quindi opta per un ferro di alta qualità con la tecnologia moderna del lettore digitale di temperatura. Questo ti assicurerà una distribuzione uniforme del calore ed eviterai di friggerti i capelli.

2. Hai scelto il ferro con il diametro sbagliato

Ma come fanno certe ragazze ad evere quelle onde perfette? Usano un ferro delle dimensioni giuste. Ricorda che più piccolo è il ferro più fitti saranno i ricci, più grande è il diametro meno avrai l'effetto boccolo. Quindi scegline uno di medie dimensioni per avere delle onde sinuose.

3. Inizi lo styling con i capelli bagnati

Iniziare lo styling con i capelli bagnati assicura l'effetto crespo e fa venire le doppie punte. ARGH! Quindi comincia la piega dopo aver completamente asciugato i capelli con il phon, il consiglio è di dare un ultimo colpo di aria fredda alla fine per togliere ogni residuo di umidità. E poi vai con l'arriccia capelli. Sì, sappiamo bene che è uno sforzo EPICO, ma è anche un buon modo per allenare i bicipiti!

4. Non applichi un prodotto che protegga i capelli dal calore

Se usi il ferro senza prima appliccare un prodotto protetivo, i tuoi capelli inizieranno a spezzarsi molto presto. La maggior parte di queste lozioni dispone di una tecnologia anti-rottura, che avvolge e protegge i capelli in un "pluriball" durante lo styling. Spruzza ogni ciocca partendo dalle punte fino al capo e poi procedi con l'arricciacapelli. Seziona i capelli con delle mollette e ricorda di appliccare la lozione su ognuna, per essere certa di proteggere i capelli uniformemente.

5. Non stai usando la giusta temperatura

La maggior parte dei capelli si lavora bene intorno ai 200 gradi. Se hai i capelli sottili, opta per una temperatura leggermente più bassa, mentre chi ha i capelli spessi può alzarla un pochino. Chi ha i capelli trattati o colorati dovrebbe rimanere sui 175 gradi. Et voilà.

6. Usi il ferro con un'angolazione sbagliata

Ser mantieni il ferro orizzontale dopo aver avvolto i capelli, avrai dei boccoli tradizionali. Il consiglio è di tenerlo in verticale e ti ritroverai con delle magnifiche onde da sogno. Oppure, in alternativa, prova a posizioinarlo in diagonale per dare più volume alle radici.

7. Avvolgi i capelli troppo vicino alla cute 

Se vuoi onde rilassate, è necessario avvolgere le sezioni di capelli lontano dal viso, altrimenti avrai un'acconciatura di ispirazione vintage.

8. Tieni i capelli in posa sul ferro per troppo tempo

La regola è: non più di 10 secondi. Punto. Altrimenti friggi i capelli.

9. Crei sezioni troppo grosse 

Se sei perseguitata dall'effetto "floppy" probabilmente stai arricciando troppi capelli in una volta sola. Non bisogna fare grandi sezioni di capelli per avere le tanto agognate onde beachy. In realtà quello che conta è la dimensione del ferro, se il risultato ti sembra troppo "ricciuto" basta passare le dita nei capelli per ammordire la piega. In ogni caso, ricorda che l'effetto è destinato a sgonfiarsi già nella prima mezz'ora.

10. Non usi la pinza del tuo arricciacapelli nel modo giusto

Il morsetto dell'arricciacapelli è una parte bonus dello strumento, che può fornire texture extra al tuo look. Se vuoi riccioli perfetti assicura la punta dei capelli sotto la pinza. Se preferisci un look disordinato non fermare le estremità delle ciocche. E per un look naturale, dimentica il morsetto e avvolgi i capelli intorno alla pinza come se facesse parte del ferro da curling.

11. Non lasci raffreddare i boccoli dopo lo styling

Finita la piega, la prima cosa che viene naturale fare è di giocare con i capelli e fare le smorfiette allo specchio. Ecco, non farlo fino a che i tuoi capelli non si saranno completamente raffreddati. Questo vale anche in fase di piega, non toccare mai il boccolo appena fatto, ma passa direttamente al successivo. Nel tempo che avrai finito tutta la testa, i riccioli avranno avuto il tempo di sistemarsi in una forma naturale. Come tocco finale, raccogli delicatamente le onde dalle punte e scuotile piano, per ammorbidire il look e creare una finitura naturale

Ecco fatto!

Guarda le foto delle star con i capelli lisci vs ricci!

mgid-arc-content-mtv-2

 

PH: instagram.com/gigihadid