Bradley Cooper vuole Beyoncé nel remake del film “E’ Nata Una Stella”

L'attore anche al debutto come regista

Bradley Cooper sta per debuttare alla regia nel remake di "E' Nata Una Stella" e starebbe pensando a Beyoncé come protagonista femminile. Già in passato Beyo avrebbe dovuto partecipare al film, ma il progetto non si era concretizzato. Adesso invece sembra che tutto sia tornato a galla, visto l'interessamento del protagonista di "American Sniper", che sarebbe anche produttore e co-protagonista del film.

Beyoncé andrebbe a ricoprire il ruolo che già fu di Janet Gaynor nel 1937, Judy Garland nel 1954 e Barbra Streisand nel 1976, ovvero quello di una cantante all'inizio della sua carriera che si lega ad un rocker sul viale del tramonto.

La sceneggiatura del remake è opera di Will Fetters, già all'opera in "Remember Me" con Robert Pattinson e "Ho Incontrato Il Tuo Nome" con Zac Efron. Fetters ha detto che per il ruolo del rocker in declino si è ispirato al Kurt Cobain degli ultimi giorni: "Mi sono avvicinato a 'E' Nata Una Stella' [immaginando] che Kurt Cobain non avesse mai fatto l'Unplugged, fosse sopravvissuto e adesso 20 anni dopo volesse fare quell'album con la consapevolezza di essere un'icona grunge. Di quanto potrebbe essere duro fare una cosa del genere una volta passato il suo momento, senza più vendere dischi. Come sarebbe arrivato a quell'album?".

In attesa di avere più informazioni sul film e sui protagonisti, rivediamo Beyoncé in azione nel video di "7/11".