01 distribution, che Racconti!

Alle Giornate di Sorrento le prime immagini del fantasy di Matteo Garrone e una scena tagliata del prossimo film di Moretti, Mia madre. Ecco il listino della divisione Rai Cinema
Alle giornate Professionali di Sorrento le prime immagini del fantasy di Matteo Garrone e una scena tagliata del prossimo film di Moretti È con le affascinanti immagini inedite del nuovo film di Matteo Garrone, Tale of Tales/Il racconto dei racconti, che si è aperta la convention di chiusura della seconda delle Giornate Professionali del Cinema di Sorrento. 01 Distribution, divisione di Rai Cinema, ha presentato nella Sala Sirene dell'Hilton Sorrento Palace il listino relativo alle uscite della prima parte del 2015, che si annuncio ricco di novità sia a livello nazionale che internazionale. "Proiettare le immagini del nuovo straordinario film di Matteo Garrone ci è sembrato il modo più propizio di salutare le Giornate del Cinema di Sorrento", ha esordito Luigi Lonigro, direttore di 01 Distribution. "La nostra società valorizza moltissimo il cinema italiano, dai grandi autori alle commedie popolari, con mirati acquisti internazionali. Nel 2014 abbiamo registrato oltre 66 milioni di euro di incasso complessivo e 10 milioni di biglietti staccati per 25 film distribuiti, diventando in questo modo la terza azienda italiana del settore". Il film di Matteo Garrone, che annovera un cast internazionale di assoluto livello (Vincent Cassel, Salma Hayek, Toby Jones e John C. Reilly tra i protagonisti), è dunque uno dei titoli di punta del listino della 01 Distribution: il film, ispirato dai racconti di fiabe dello scrittore napoletano seicentesco Giambattista Basile, è previsto in sala per maggio 2015. Tale of Tales non è il solo titolo di rilievo presentato: Luigi Lonigro ha anche svelato una curiosa, anche se "fasulla", anteprima relativa alle prime immagini del film di Nanni Moretti Mia madre. Sono state infatti proiettate un paio di scene tagliate dal montaggio finale del film di Nanni Moretti, che vede nel cast Margherita Buy nel ruolo di una regista impegnata in procinto di girare un film con un attore americano, interpretato da John Turturro. Nelle scene proiettate il personaggio della regista interpretato da Margherita Buy viene mostrato intento a comprare dei dolci in una pasticceria: a un certo punto la cineasta viene fermata da una signora, la quale le chiede di cosa tratterà il suo prossimo film. La Buy risponde che si tratta di una storia d'amore, e mentre spiega la trama del film il montaggio propone delle immagini quasi oniriche di John Turturro che balla in una libreria. La scena si conclude con la Buy che, ironicamente, dice che si tratta di uno scherzo, e che in realtà il suo prossimo film tratterà dell'occupazione di una fabbrica. Sono immagini tagliate, ma che danno l'idea delle atmosfere della prossima opera di Nanni Moretti, in uscita verso la metà del 2015. In conclusione dell'incontro Alessandro Siani in persona ha presentato in anteprima esclusiva il trailer e le prime clip del suo film Si accettano miracoli, in sala dal 1° gennaio 2015. Il film, del quale il comico napoletano è regista e attore protagonista insieme a Fabio De Luigi, Serena Autieri e Giacomo Rizzo, racconta la storia di un responsabile del personale di una grande azienda (un "tagliatore di teste" interpretato dallo stesso Siani) che viene improvvisamente licenziato e deve tornare a vivere in un paesino del sud con i suoi fratelli, De Luigi (il parroco del paese) e la Autieri. Per risollevare le sorti economiche del paesino Siani inventerà un "miracolo" facendo lacrimare la statua del santo e attirando in questo modo un grande turismo nella zona. Un ruolo importante nella vicenda verrà svolto da un gruppo di simpaticissimi bambini. Questa, a grandi linee, la trama del film, tenuta finora il più possibile segreta ma facilmente intuibile dal trailer e dalle divertenti clip mostrate. Il film è stato girato a Sant'Agata dei Goti, il paese da cui proviene la famiglia del sindaco di New York Bill De Blasio, e nella Costiera Amalfitana. Tra gli altri film presentati dal listino della 01 Distribution ci sono: Fathers and Daughters di Gabriele Muccino con Russell Crowe e Amanda Seyfried;, Sei mai stata sulla luna? di Paolo Genovese con Liz Solari e Raoul Bova; Ho ucciso Napoleone di Giorgia Farina con Micaela Ramazzotti e Adriano Giannini; Hungry Hearts, l'apprezzata opera di Saverio Costanzo che ha fatto vincere la Coppa Volpi all'ultimo Festival di Venezia ai due protagonisti Adam Driver e Alba Rohrwacher; Se Dio vuole di Edoardo Falcone con Alessandro Gassmann e Marco Giallini; i film francesi Non sposate le mie figlie di Philippe De Chauveron e Samba di Eric Toledano e Olivier Nakache (gli autori di Quasi amici) con Charlotte Gainsbourg; The Last Face, un film americano che unisce tre premi Oscar come Sean Penn (regista e attore del film), Javier Bardem e Charlize Theron; Suburra di Stefano Sollima con Pierfrancesco Savino ed Elio Germano; The Gunman con Sean Penn e Jasmine Trinca; Latin Lover di Cristina Comencini con Virna Lisi e Neri Marcorè; The Search, il nuovo film del regista di The Artist Michel Hazanavicius; infine La corrispondenza, descritto come la prima storia d'amore di Giuseppe Tornatore.