Un fine stagione col botto per il giovane snowboarder Marcello Grassis [Video]

Il piccolo Marcy continua a spaccare!

Quella appena conclusa è stata una stagione di snowboard intensa, ricca di eventi e soddisfazioni. Soprattutto per chi – come Marcello Grassis – l’ha vissuta fino all’ultimo giorno, celebrando importanti traguardi come ad esempio l’ingresso nel team CAPiTA Union.

marcello-grassis

Questo accadeva a fine 2016, e da lì in poi si sono susseguiti momenti davvero importanti per il giovane atleta di Ivrea: viaggi, shooting, contest. Oltre ovviamente agli impegni scolastici, che non manca di assolvere puntualmente. E nel frattempo è riuscito a diventare Vice Campione Italiano, girare alla mitica DC Area 43 con i rider più forti del mondo, e in generale realizzare tantissimi sogni che aveva nel cassetto. Una stagione davvero grandiosa, che ha concluso nel park di Mottolino – Livigno – e documentato con un bel video edit girato dall’amico Gianfranco Bruce Battaglia.

Niente male per un rider di appena dieci anni, vero? Ovviamente la soddisfazione è tanta, e la voglia di fare ancora di più: «La stagione è stata piena di bellissimi impegni ed è andata bene, un piccolo problema al piede mi ha bloccato in questo ultimo mese ma sono tornato sullo snowboard con più voglia di prima! I momenti più emozionanti sono stati durante le gare del World Rookie Tour! Molto emozionante è stato anche vedere i miei idoli alla Coppa del Mondo a Milano!»

E il bello è che lo snowboarding rappresenta solo una delle passioni di Marcello, che è innamorato dei board sport in generale: «Quest’anno ho fatto una scelta, lascerò gli allenamenti di Wakeboard per dedicarmi solo allo Snowboard. Vorrei cercare di concentrami nello sport che più mi piace quindi non mi fermerò… il prossimo mese mi divertirò in Skateboard e poi andrò a Zermatt e a Les 2 Alpes!»