Tommaso e Michele Scoppa: i due giovani fratelli del surf italiano!

Tienili d'occhio!

Non è questione di quanto tempo è passato da quando lo hai fatto. Perché quello che conta davvero è come lo fai, e Tommaso e Michele Scoppa, nuovi flow rider del Team Surf Quiksilver Italy, lo fanno alla grande. Hanno rispettivamente undici e nove anni e hanno iniziato a surfare da poco, appena tre anni.

Ma dicevamo che il tempo è relativo, e del resto a queste tenere età non si può pretendere di trovarsi di fronte a dei veterani. Ma a dei veri esperti di surf sì, perché Tommy e Micky hanno impiegato il loro tempo più che bene.

m-cut-back-2png

Il loro Home Spot è il mitico Banzai, a Santa Severa. Ed è qui che hanno iniziato a imparare la tecnica e a stare in piedi su una tavola. A questo aggiungici intere estati trascorsa alle Hawaii e le vacanze di Natale alle Barbados o alle Canarie.

tommy-bowls-top

Insomma, in tre anni hanno accumulato un sacco di esperienza. E sono ovviamente arrivate le prime competizioni per entrambi: Michele ha partecipato, nella categoria Under 12, a entrambe le tappe del Campionato Italiano Juniores. Tommaso è stato costretto a gareggiare nell’Under 12, in quanto l’Under 10 non è stata attivata. Nonostante i 3 anni di scarto, è riuscito a vincere la Point Break Trophy Junior Cup di Fregene e a piazzarsi quinto al Quiksilver Junior Cup di Viareggio. Davvero niente male!

Entrambi si uniranno a Mattia Migliorini, Edoardo Spadoni e Thomas Alfonso nel team Quiksilver. Una squadra giovanissima, che saprà darci tante soddisfazioni!