Steph Gilmore ha provato il Surf Ranch di Kelly Slater. Ed è incredibile

Che posto spettacolare!

A circa tre ore e mezza di auto da Los Angeles, nel centro della California, c’è un piccolo paradiso del surf. Come è possibile che esista un luogo del genere così lontano dall’oceano che bagna la costa californiana? Semplice, si tratta del Surf Ranch ideato dall’11 volte Campione del Mondo Kelly Slater, uno che di onde se ne intende. Grazie a una speciale tecnologia, Kelly ha trasformato un laghetto pensato per lo sci d’acqua in uno spot dalle onde perfette per il surf. E dopo mesi di lavoro, la World Surf League ha organizzato il primo evento per testare il Surf Ranch, chiamando a raccolta alcuni dei migliori atleti in circolazione. Fra questi, c’era anche la surfer Roxy Steph Gilmore.

21092017214750gilmore-wave-pool-2

Il format del contest è stato progettato apposta per il Surf Ranch: ogni atleta aveva a disposizione quattro onde, due da destra e due da sinistra. Steph è andata alla grande, ed è arrivata alla finale, poi vinta per un soffio dalla 3 volte Campionessa del Mondo Carissa Moore.

21092017214658empty-wave-pool-barrel

Ma veniamo alle cose davvero importanti: com’è surfare delle onde artificiali, progettate da uno dei più grandi surfisti di sempre?

«È stato un giorno davvero speciale, non posso crederci. Ogni singola onda è davvero divertentissima, oltre a essere una bella sfida che mette alla prova i tuoi nervi. È davvero speciale!»

E se lo dice una come Steph, c’è da fidarsi ciecamente!