Snowcross: scopri il più folle degli sport invernali [Foto]

Lo snowcross è sfrecciare a cento chilometri orari sulla neve e fare salti di oltre quaranta metri. Scopri di più su questo spettacolare sport!
Dal wake allo snowboarding, gli action sport dovrebbero ormai essere per te materia piuttosto conosciuta. Ma non si fermano qui. Ad esempio conosci lo snowcross (o snocross)? È pura adrenalina, gare di motoslitta su circuiti mozzafiato pieni di jump e ostacoli, con una velocità che sfiora i cento chilometri orari e salti che possono arrivare fino a un’altezza di quaranta metri. Insomma, una attività davvero spettacolare, che come suggerisce il nome (un mix fra snowmobile - motoslitta - e motocross) fa parte a tutti gli effetti degli sport estremi motorizzati.
 
E se c’è un personaggio che può introdurre al meglio le soddisfazioni che può dare lo snowcross, è sicuramente Tucker Hibbert, rider Spy vincitore degli X Games per otto volte consecutive, compresa l’edizione conclusasi lo scorso 25 gennaio ad Aspen, in Colorado. Praticamente uno degli atleti più forti al mondo, considerato una vera leggenda dello snowcross. Il nome d’arte è T-Train, a sottolineare la potenza, e a soli quindici anni è diventato il più giovane vincitore di una medaglia d’oro nella storia degli X Games. Dieci anni dopo, è un peso massimo degli action sport, dato che oltre a essere un asso dello snowcross corre anche anche nel campionato AMA supercross.
 
Ma la passata stagione agonistica, per Tucker, è stata davvero grandiosa, con un sacco di risultati eccellenti nello snocross, uno sport che il rider Spy ama per la spettacolarità e le scariche di adrenaline che regala a ogni giro.