Lo sci dove non te lo aspetti: l’esperienza di Wiley Miller in India [Video]

Altro che il Taj Mahal!

A cosa pensi quando senti pronunciare la parola “India”? Probabilmente al bianco accecante del Taj Mahal, alla giungla, alle tigri, alla spiritualità e al folklore locale. Probabilmente non ti verrebbe mai in mente lo sci, dato che in effetti non ci sono mega resort di fama mondiale o paradisi degli sport invernali pronti ad accogliere turisti da tutto il mondo. Ma se ci pensi, l’India vanta la presenza dell’Himalaya, che fra paesaggi spettacolari e nevi perenni può offrire davvero tanto agli appassionati. Il freeskier Spy Wiley Miller, per la video series See Happy, è partito alla volta della regione del Kashmir – sul confine con il Pakistan – per documentare la situazione.

Immediatamente, Wiley ha capito che non si trattava del solito ski trip: temperature sopra la media, abbigliamento rétro, condizioni della neve disastrose, sciatori a dir poco impacciati, militari armati fino ai denti ovunque. Insomma, tutto molto lontano da quello a cui è abituato.

Ma poi è stato travolto dalla simpatia e dal calore dei local, è stato conquistato dalla soffice neve che ha trovato salendo in quota, è rimasto impressionato dai mille diversi modi che chi abita lassù trova per divertirsi. In definitiva è stato catturato dall’India, dove tutto, anche lo sci, ha un sapore unico.

In definitiva è stato catturato dall’India, dove tutto, anche lo sci, ha un sapore unico.