Riusciresti ad andare in moto senza mani, a testa in giù? Nate Adams sì

Non tutti sono Nate Adams: lui è un freestyler unico. Per cui limitati a guardare la sua spettacolare foto e ricorda: non imitarlo a casa!
Si tratta di uno di quei casi in cui è bene utilizzare la classica dicitura: da non imitare a casa. Perché di Nate Adams ce ne è uno, e non tutti possono permettersi di volare a testa in giù a svariati metri dal suolo staccando le mani dal manubrio della sua motocicletta. Il freestyler DC può. E le immagini della sua esibizione al Nitro Circus in compagnia della leggenda vivente Travis Pastrana sono sufficienti a mettere in luce il suo talento fuori dal comune.
A trent’anni compiuti da pochi mesi, Nate può guardarsi indietro e ammirare con soddisfazione una lunga serie di imprese straordinarie, dall’esordio nelle minimoto, quando aveva solamente otto anni, fino al successo nel freestyle motocross, in cui ottenne la sua prima vittoria nel 2002, quando era da poco entrato nella maggiore età.   La principale caratteristica del rider DC Shoes è la tenacia: ad esempio ha avuto, nel 2008, uno sfortunatissimo anno segnato da una serie di infortuni. L’anno dopo era già in sella alla sua moto per dominare la seconda metà del Red Bull X-Fighters World Tour, evento che ha salutato il suo ritorno sulle scene e gli ha permesso di ripresentarsi al pubblico con una performance a dir poco eccezionale. Nei successivi cinque anni Nate è rimasto in vetta alle classifiche di gradimento nel mondo dell’FMX, e continua a guardare il mondo da parecchi metri di altezza, spesso e volentieri anche a testa in giù, proprio come nella foto che ti proponiamo in questo post.