Quattro motivi (fotografici) per capire perché Trey Canard è una star del supercross

Giovane ma potentissimo: Trey Canard è uno dei migliori piloti di supercross in circolazione. E guardando le sue foto capirai perché.
Se lo chiamano Turbo Trey, un motivo ci sarà. Ed è anche piuttosto semplice: in sella a una moto, il rider DC Shoes Trey Canard è una vera potenza. Veloce, fortissimo, praticamente imprendibile. Per conoscere veramente il supercross, bisogna conoscerne la storia, i piloti e il futuro. E Trey sta scrivendo questa ultima parte giorno dopo giorno. Canard è considerato uno dei migliori giovani rider del momento: ha solo 24 anni (compiuti il 17 settembre) e corre da quando era solo un bambino. La storia della sua vita, non è però tutta rosa e fiori: quando aveva solo tredici anni, Trey ha perso il padre, morto a causa di un incidente mentre stava lavorando a una pista per gli allenamenti del figlio. Per rispetto del padre, morto mentre cercava di aiutarlo a coltivare i suoi sogni, Trey si è dedicato anima e corpo al motocross, scalando rapidamente le classifiche fino a diventare quello che è oggi: uno dei nomi più interessanti del team DC Shoes, e una promessa del motocross internazionale.
Le grandi vittorie sono arrivate molto presto, e Trey non ha mai smesso di mandare il suo pensiero al genitore scomparso, tanto che nel 2008 ha dedicato proprio a lui la vittoria nella Monster Energy Supercross Series. Basta vedere queste foto per capire che Canard ha grinta, talento e passione, e che quando è in sella a una moto da cross non ci sono ostacoli troppo alti o strade troppo dimesse per lui. E se vuoi segnarti un nome da tenere d’occhio nel mondo del motocross, il suo è quello giusto.