Nato per vincere: Michele Scoppa trionfa anche al Grom Search!

Sempre più forte!

Ha solo dieci anni ma le esperienze di un atleta navigato: il giovane rider Quiksilver Michele Scoppa, dopo essersi aggiudicato il primo posto al Quiksilver Grom Contest, ha sbaragliato la concorrenza nella cornice del mitico spot Banzai di Santa Severa, portando a casa anche il Grom Search, competizione che ha richiamato fra le onde della costa laziale moltissime promesse del surf.

Una giornata epica, con una grande mareggiata che ha reso la competizione memorabile. E il livello di partecipazione è stato altissimo, con rider provenienti da ogni angolo della Penisola. Ma nessuno, almeno nella categoria Under 12, è stato all’altezza di Michele, che ha letteralmente dominato il contest.

«Mi sono confrontato con bambini più grandi di me e anche se ero uno dei più piccoli sono andato molto bene

L’età e solo un numero, e Micky lo ha dimostrato vincendo a mani basse!

E ora, dopo una stagione caratterizzata da moltissimi viaggi, impegni e soddisfazioni, il giovanissimo atleta ha le idee chiare su dove sarà nelle prossime settimane.

«A casa a studiare! Quest’anno ho viaggiato tantissimo grazie a Quiksilver Italy. Sono stato ad Hossegor in Francia, in Marocco e in Portogallo. E poi ad allenarmi in Sardegna e a Fuerteventura. Ora è arrivato il momento di studiare perché la scuola è importante… il mio papà e la mia mamma mi lasciano sognare con il surf a patto che io vada bene a scuola.»

Il Grom Search è un appuntamento fondamentale, che con le edizioni passate ha contribuito a lanciare star come Leonardo Fioravanti. Sarà Michele la next big thing del surf italiano?