Margherita Meneghetti: l’intervista a una delle snowboarder italiane più promettenti

Qualche domanda per conoscerla meglio!

Alla rider Roxy e Bugs Shop Margherita Meneghetti manca ancora un anno a quel traguardo che tutti i ragazzi aspettano: il diciottesimo compleanno. Ma nel frattempo, Margherita di traguardi ne ha già tagliati tanti.

Negli ultimi mesi si è parlato spesso di lei, che ha saputo farsi notare con tanta voglia di fare e uno stile che salta subito all’occhio. I suoi meriti sono stati tanti, e all’ultima edizione di SKIPASS si è anche aggiudicata il titolo di “Best Female Snowboarder”.

Un risultato grandioso per un’atleta che merita di essere conosciuta più da vicino, e scoprire insieme a lei cosa le riserva il futuro.

margherita-meneghetti-milano

«Quest’anno sono in Nazionale e mi aspettano molte gare, tra cui la Coppa d’Europa e la Coppa del Mondo. Spero di poter partecipare alle finali del World Rookie Tour.»

Ma al di là delle gare e degli impegni istituzionali, Margherita punta a continuare a imparare e a prendersi il meglio che il mondo dello snowboarding può offrirle.

«Migliorarmi e crescere di livello. L’hanno scorso sono riuscita a migliorare molto dal punto di vista emotivo, quest’anno invece vorrei perfezionare la tecnica.»

Bene la crescita personale, ma ovviamente ci sono anche gli obiettivi concreti, e anche in questo caso Margherita ha le idee molto chiare, e sa bene qual è la prima scelta fra le gare assolutamente da vincere quest’anno.

«Sceglierei le finali del World Rookie Tour, poiché sarà l’ultimo anno che potrò partecipare. L'anno prossimo diventerò maggiorenne.»