Mare o montagna? Tu da che parte stai?

Sfatiamo i miti!

La sfida eterna, quella di fronte a cui molti si schierano nettamente: o con il mare o con la montagna, il compromesso sembra impossibile. Ma ne siamo davvero sicuri? Scegliere la meta per le vacanze, orientandosi fra le fresche vette e le rilassanti onde, è davvero difficile. Ognuno può usare le sue personali motivazioni per denigrare mare o montagna, ma noi siamo pronti a smontarle.

“Tutto il giorno in spiaggia? Che noia!”

Ecco, appunto: l’importante è non stare tutto il giorno fissi in spiaggia. Al mare si possono praticare un sacco di attività: surf, SUP, kayak, beach volley e chi più ne ha più ne metta. Ti pare che il surfer Quiksilver Noa Dupouy – ritratto nella foto qua sopra – si stia annoiando?

“La montagna è da vecchi.”

La montagna non ha età. E offre possibilità praticamente infinite: climbing, trekking, mountain bike, fino alla possibilità di provare a dedicarsi ad attività estreme come il parapendio. Ce n’è davvero per tutti i gusti. E ovviamente, offre la giusta atmosfera per ritrovare se stessi, magari con un po’ di yoga come fa l’atleta Roxy Emily Kane.

“Le spiagge sono troppo affollate.”

Ovviamente ad agosto ci sono buone probabilità che parecchie persone siano in vacanza al mare. Ma gli sforzi pagano, e con un po’ di ricerca si possono trovare spiagge poco frequentate, o addirittura deserte. Vedi qualcuno sulla spiaggia nella foto a parte le rider Roxy Savanna Stone, Summer Maceido e Leila Riccobuano?

“La montagna non mi dice niente.”

 Basta mettersi in ascolto, e fidati che la montagna ha tanto da raccontare. Abbiamo già detto come offra la possibilità di dedicarsi ad attività tutt’altro che noiose, e in più regala esperienze al limite del mistico. Hai mai ammirato un panorama come quello che sta osservando lo snowboarder DC Torstein Horgmo nella foto? No? Prova a farlo, e vedrai che la montagna ti dirà tutto.