Lo skater DC Tom Schaar vince nella categoria Big Air agli X Games 2014. Ed è quasi record

Lo skater DC Tom Schaar ha solo quattordici anni ed è fra le più giovani medaglie d'oro nella storia degli X Games: scopri di più!
Qui a far saltare (di pochissimo) il record non sono state competenze o abilità. Si tratta di una questione puramente anagrafica: se lo skater DC Tom Schaar fosse nato qualche mese prima, sarebbe la più giovane medaglia d’oro nella storia degli X Games. Invece si deve “accontentare” del secondo posto in classifica, ma può comunque gioire per il primo gradino sul podio dello Skate Big Air, che è un risultato straordinario e porta un nuovo trofeo nelle mani dello Skate Team DC, dopo le ultime strepitose vittorie di Nyjah Huston. Comunque, i record non mancano di certo al piccolo Tom. Classe 1999, a soli quattordici vanta già una serie di primati: è il più giovane atleta al mondo ad aver chiuso con successo un 900 e un 1080, rispettivamente due giri e mezzo e tre giri in aria con una tavola da skate. E per quanto riguarda il 1080, non è solamente il più giovane (aveva solo dodici anni all’epoca), ma è anche uno dei pochi ad averlo compiuto perfettamente. Ai tempi, aveva anche i piedi ben piantati per terra, e si esprimeva così riguardo al risultato ottenuto: “Sto solo skatendo, mi sto semplicemente divertendo. Non voglio prendere lo skate talmente sul serio al punto di farlo diventare la priorità assoluta nella mia vita”. Ed è forse anche proprio merito della sua grande umiltà se i successi si sono susseguiti uno dietro l’altro, fino alla più recente vittoria. All’ultima edizione degli X Games, Schaar è stato semplicemente strepitoso: al primo round si è guadagnato un punteggio complessivo di 86.00, e ha dominato anche il terzo con uno score di 89.00. Con questi risultati, per gli altri concorrenti non c’era più storia, e il piccolo Tom ha conquistato il gradino più alto del podio. Congratulazioni Tom, e continua così!