La snowboarder Aimee Fuller ti spiega come fare un perfetto front flip

Sembra facile ma non è!

Sicuramente spettacolare e coreografico, ma – chiariamolo subito – anche molto, molto difficile. Il front flip è uno dei trick più noti nel mondo degli action sport, una manovra che fa sempre il suo effetto a prescindere che sia fatto in sella a una moto da cross o con un paio di sci ai piedi. Per chiuderlo serve moltissimo allenamento e un fisico notevole. E a mostrarci come eseguirlo in maniera impeccabile con una tavola da snowboard ci pensa l’atleta Roxy Aimee Fuller.

Visto? Bene, ora riguardalo, e poi riguardalo ancora, per memorizzare tutti I passaggi e movimenti eseguiti da Aimee, e analizzarli sin nel minimo dettaglio. La premessa è che Aimee non è una qualsiasi: cresciuta in Inghilterra, si è trasferita negli USA a dodici anni, e lì ha provato a fare snowboard per la prima volta. Oggi è un membro del Team Roxy UK ed è considerata una delle snowboarder più promettenti.

aimeefuller

Innanzitutto serve prendere la giusta velocità, per approcciarsi con la velocità ideale al punto di stacco. Ginocchia leggermente piegate, bacino proteso in avanti e braccia aperte. È il momento del salto: va compiuto quando si è certi di aver raggiunto la giusta velocità, spostando il peso del corpo in avanti e spostando le ginocchia verso il petto. Ok, ora si è in aria.

aimee-fuller-snowboard

È importante a questo punto è importante la posizione della testa: si deve infatti avere visibilità di quello che succede e guardare la traiettoria di atterraggio.

Procedendo nel movimento si ritorna in posizione eretta, e serve quindi flettere leggermente le ginocchia per prepararsi all’impatto con il suolo.

In teoria sembra facile, in pratica no. Quindi, prima di provarlo assicurati di essere pronto!