La competizione di snowboard più spettacolare? È alle porte di Pechino

Alle porte di Pechino c'è uno degli spot più spettacolari per lo slopestyle: scopri di più su Nanshan Open!
Se sai come scegliere giacca e scarponi da snowboard, allora sei (quasi) pronto ad affrontare il mondo là fuori, e conviene quindi che cominci a farti una cultura sugli spot e le competizioni più affascinanti al mondo, in vista dei tuoi futuri sviluppi sportivi. Se c’è un contest che vale la pena di conoscere e il Nanshan Open, in Cina. L’edizione di quest’anno, la tredicesima, è stata vinta dallo snowboarder DC Shoes Mons Røisland, che dalla Norvegia è volato fino a Pechino per imporsi con il suo straordinario stile.
Red Bull Nanshan Open è uno degli eventi più chiacchierati nel mondo dello snowboarding, sport che sta rapidamente prendendo piede nella sterminata Cina. A renderlo così particolare, e a far sì che i partecipanti non vedano l’ora di tornare, è l’atmosfera: l’accoglienza locale, il fatto che il park - uno degli spot asiatici top per lo slopestyle - sia alle porte della megalopoli cinese. Un evento pensato dai rider per i rider, che possono dare il meglio su una struttura professionale di impatto. A vincere quest’anno è stato il giovanissimo rider DC Mons Røisland, classe 1997, che ha dominato la gara con un mix di tecnica e stile. Mons viene da Høvik, in Norvegia, ed è entrato a far parte del DC Snow Team dal 2009, quando aveva ancora appena dodici anni. Dal gelido nord all’estremo est, l’atleta ha saputo distinguersi alla grande grazie a potenza e spettacolarità. E una delle competizioni più ambite, per quest’anno, è sua. Congratulazioni Mons!