Evan Smith skatea durissimo per il video contest Run&Gun

60 secondi di paura con Evan Smith!

Guardare un video dello skater DC Evan Smith è sempre un’esperienza a dir poco psichedelica. Il suo stile, la sua creatività, la sua energia innovativa: tutto trasporta in una dimensione parallela in cui si skatea fortissimo, e dove Evan dà vita a visioni mistiche con i suoi trick devastanti. Se poi si considera che il video di cui stiamo parlando è realizzato per il video contest Run&Gun, organizzato da The Berrics, allora viene automatico partire con aspettative altissime, perché il livello qui è decisamente superiore alla media.

Evan è stato “rinchiuso” nel quartier generale di The Berrics per ventiquattro ore. Ventiquattro ore per registrare sessanta secondi di video e permettere agli utenti di guardarlo online. E sono proprio gli utenti i giudici di Run&Gun, è il loro voto a determinare il vincitore.

Ma c’è da dire che Evan è sempre vincitore, perché il suo flow inconfondibile e il suo stile unico lo rendono un atleta straordinario, in grado di spiccare sempre e comunque, in qualsiasi competizione, a prescindere dal risultato.

Sessanta secondi di Evan Smith sono davvero tantissima roba: sono il ritratto di uno degli skater più innovativi e originali del momento.