Estate è… cinque foto mozzafiato di action sports per descriverla

Estate fa rima con action sport. E per il team DC, quella 2014 è un'estate davvero spettacolare. Guarda le foto!
Estate è... sì ok, la prima risposta che ti viene in mente, probabilmente è “dove accadono le cose”, sulla scia dello spot-tormentone della stagione. E alla fine è anche vero: se stiamo a guardare quello che succede nel team DC (e succede ormai da 20 anni), di cose ne accadono davvero un sacco. E l’estate 2014 è davvero caldissima. Ogni atleta vive l’estate a suo modo, interpretandola secondo le sue passioni e facendo ciò che più gli piace. Al biker Robbie Maddison, ad esempio, piace guardare l’estate dall’alto al basso. E magari pure a testa in giù, per avere una prospettiva diversa e originale.
Anche il leggendario Travis Pastrana la pensa allo stesso modo, e l’estate la sorvola per direttissima, fra una tappa e l’altra del suo Nitro Circus Tour.
Ken Block sull’estate ci derapa, perché la bella stagione è troppo corta per affrontare le curve come ci insegnano a scuola guida. Se il suo metodo funziona? A giudicare dal terzo posto ottenuto al FIA World Rallycross Championship in Norvegia, a metà giugno, pare proprio di sì. Ma è comunque meglio non imitarlo a casa. Il freestyler Nate Adams, l’estate la guarda dritta negli occhi. E poi le salta addosso, perché Nate è uno che quando vuole una cosa se la prende. Come tutti i premi che ha collezionato negli ultimi anni.
 
Alla fine si può dire tutto ciò che si vuole, ma l’estate è fare ciò che più ci fa stare bene. Essere se stessi, assaporare un po’ di libertà, vivere le giornate al massimo e trovare le energie per andare avanti verso il domani e continuare a percorrere la propria strada. Un po’ come gli skater in questa foto.