Essere sportivi significa anche prendersi cura di sé: l’esempio di Tahnee Seagrave [NOTIZIA DI MTB]

Il brutto incidente che ha coinvolto la rider Fox Racing

Tahnee Seagrave è una delle atlete più interessanti del panorama downhill, nonché una delle più talentuose al mondo. Ha 27 anni e, oltre a essere una professionista, insuperabile quando è in sella alla sua mountain bike (ha vinto otto tappe della World Cup!), è anche una donna di rara saggezza.

La rider Fox Racing, quest’anno, ha scelto di non partecipare alla World Cup 2022. La scelta è stata difficile e sofferta, ma è stata quella giusta. Quando si tratta di salute, non c’è da scherzare. E i professionisti dello sport lo sanno bene!

Anche quando si parla di sport estremi, i veri pro capiscono che c’è un punto oltre il quale non si deve andare, per tornare più carichi e performanti dopo cure e riposo. Ma cosa è successo a Tahnee Seagrave?

La rider britannica Fox Racing, reduce dal covid, a fine aprile ha avuto un brutto incidente, che le ha portato una commozione cerebrale da tenere sotto controllo. Quello che ci tiene a specificare Tahnee Seagrave, è che, oltre ai sintomi fisici, questo incidente le ha provocato conseguenze anche a livello psicologico. Conseguenze di cui è importante parlare.

Tahnee Seagrave, infatti, a causa di questa commozione cerebrale, ha iniziato a soffrire anche di forte ansia. E, in una disciplina estrema come quella del downhill, serve il 100% della concentrazione. Ragion per cui, la rider Fox Racing si prenderà del tempo per riprendersi.

Noi siamo fieri del suo esempio e non vediamo l’ora di vederla di nuovo in pista! Buona guarigione, Tahnee.