Dietro le grafiche delle tavole da snowboard con il designer Jari Salo

Perché anche l'occhio vuole la sua parte!

Certo prima di tutto vengono la qualità dei materiali, la tecnologia impiegata e l’affidabilità del marchio. Ma anche l’occhio vuole la sua parte, e la grafica delle tavole da snowboard è sempre importante nella scelta di acquisto. Le tavole CAPiTA sono una garanzia sotto ogni punto di vista: la qualità è nota, e i disegni sono sempre di impatto, e catturano immediatamente l’occhio con uno stile sempre fresco.

Dietro molti dei successi del brand c’è Jari Salo, illustratore e art director che ha lavorato a molti dei modelli CAPiTA, incluso la recente serie “Black Snowboard of Death”, che si caratterizza per la grafica drammatica e post apocalittica.

«La prima grafica realizzata per CAPiTA era sulla "Quiver Killer", e da lì ho iniziato a lavorare a molte tavole da donna come la "Space Metal Fantasy". Poi sono arrivato alla "Charlie Slashers" e infine alla "BSOD"».

Una lunga relazione professionale, che gli ha permesso di fare emergere il suo stile personale e il suo carattere.

«Sono cresciuto fra skate, snowboard, punk rock, metal, fumetti e film splatter e di fantascienza in VHS. Tutto questo mi ha permesso di creare un buon punto di partenza per quello che faccio oggi, e continuo a mantenere gli occhi aperti, cercando di mantenere vivo il bambino dentro di me. La natura, il cinema, l'arte e le diverse forme di cultura sono la mia principale fonte di ispirazione, e anche i miei figli lo sono!»

Leggi l’intervista completa a questo link!