Back to the Future: in viaggio nel tempo con lo skater Josh Kalis [Video]

Dalla vecchia alla nuova scuola dello skateboarding!

Se dici “Josh Kalis” dici “street skateboarding”.

Un’equazione semplice ma dal risultato garantito. Tutto è iniziato nel LOVE Park di Philadelphia, luogo iconico che negli anni Novanta è diventato simbolo di una scena skateboarding solida e creativa. E ovviamente Josh era uno dei massimi rappresentanti di quel mondo.

Il suo ingresso nello Skate Team DC ha segnato un punto di svolta sia per lui che per il brand: Josh è diventato da subito uno dei rider più potenti e riconoscibili, e il sodalizio si è consolidato negli anni fino a creare un legame indistruttibile.

Perché ci sono persone e oggetti che riescono a incarnare alla perfezione una serie di valori e caratteristiche, fino a diventarne il simbolo. Un po’ come la Lynx OG, la skate shoe DC che ha fatto la storia e che è sin dagli esordi stata associata a rider come Brian Wenning o – per l’appunto – Josh Kalis.

Ed è proprio Kalis, attraverso footage storici e inserti narrativi di oggi, a ripercorrere un pezzo di storia dello skateboarding mondiale.