Alana Smith: identikit di una campionessa di skate (di soli 13 anni)

Alana Smith ha solamente tredici anni, ma è già una vera campionessa di skate. Scopri di più su di lei!
I giovani sono il futuro. E non è solamente un modo di dire. Almeno non nello skateboarding, e in particolare in casa DC. Fra le fila del DC Skate Team, infatti, ci sono giovanissimi talenti: non solo il (mini) campione Tom Schaar, ma anche la fortissima Alana Smith, reduce dalla recentissima vittoria al Malmö Ultra Bowl, uno dei contest più prestigiosi d’Europa, noto anche per l’international girl competition che quest’anno è stata dominata dalla tredicenne atleta DC. Non farti ingannare dall’età: Alana si sta rapidamente affermando sulla scena skateboarding mondiale grazie a una serie di ottimi piazzamenti nelle maggiori competizioni. E non solo in ambito femminile: il suo nome occupa spesso le parti alte anche nelle classifiche delle competizioni miste, sia che si tratti di street skate, vert o bowl. Tanto che l’anno scorso, quando la Smith aveva appena dodici anni, è entrata nella storia come la prima ragazza a chiudere un 540 McTwist in una competizione, che le ha permesso di guadagnare una medaglia di argento agli X Games di Barcellona e di entrare nel Guinness dei Primati come la più giovane ragazza ad aver vinto una medaglia alla più importante competizione di action sport al mondo. Ed è anche una delle pochissime ragazze in grado di girare sulla MegaRamp. Il suo segreto? Non è un tipo che si lascia intimidire, e questa caratteristica le ha permesso di non lasciarsi rallentare dalla paura di non riuscire a emergere in un mondo prettamente maschile. E la sua passione e la sua determinazione le hanno permesso di arrivare dove è ora. E sicuramente continuerà a crescere e a ottenere grandi risultati.